Paola Perego è positiva al Covid-19. Ad annunciarlo è stata lei stessa con un post su Instagram: “Desidero comunicarvi che sono risultata positiva all’ultimo tampone effettuato questa mattina. Sono asintomatica a casa sotto controllo medico”. La conduttrice, moglie di Lucio Presta, doveva tornare in tv l’8 novembre con il suo nuovo programma pomeridiano ‘Il Filo Rosso’, in onda su Rai2. Ma ora a causa del coronavirus la data d’inizio potrebbe essere rinviata.

Solo due giorni fa Paola Perego è stata ospite di Barbara Palombelli a Forum – programma che ha condotto a sua volta a cavallo tra la fine degli anni Novanta e i primi anni Duemila – ma fortunatamente la puntata del court show era stata registrata il 13 ottobre. Sembra che la conduttrice abbia frequentato gli studi “Fabrizio Frizzi” (ex Dear), a Roma, dove va in onda ‘Tale e Quale Show’ condotto da Carlo Conti, anche lui positivo e asintomatico.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gaia a FqMagazine: “Rispettare le norme di sicurezza contro il Covid-19 è una responsabilità civile non un fatto generazionale”

next
Articolo Successivo

Stop a concerti, spettacoli a teatro e cinema, ecco come recuperare il biglietto (quando si può): il voucher va chiesto entro 30 giorni

next