Quanto siamo schiavi delle fake news? Come incidono sulla nostra vita di tutti i giorni? Come possiamo riconoscerle e “difenderci”? La sfida del giornalismo contemporaneo continua senza sosta: quella contro le bufale è una battaglia difficile che ogni giorno viene combattuta tra i corridoi delle redazioni. Valentina Petrini, giornalista d’inchiesta e reporter, torna con la nuova stagione di “FAKE – La fabbrica delle notizie” in prima tv assoluta da mercoledì 28 ottobre alle 23.30 sul Nove.

Nel primo appuntamento si parte dal tema Covid-19 e le fake news dei negazionisti. L’estrema destra che soffia sul fuoco del malcontento, le contraddizioni dei virologi terreno fertile per bufale e disinformazione. E poi un reportage esclusivo con le Voci da Wuhan, Cina, dove alcuni parenti delle vittime chiedono verità al governo cinese sulla data di inizio della pandemia e che, nonostante le intimidazioni, vanno avanti nella loro protesta. Ospiti di Petrini in questa prima puntata: la giornalista e opinionista tv Selvaggia Lucarelli che sarà presente in studio; il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti; il biologo e contributor de Il Foglio, Enrico Bucci, questi ultimi in collegamento video.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gigliola Cinquetti: “Ho avuto tanta paura quando l’elefante ha pisci***, pensavo di affogare”

next
Articolo Successivo

Talk show: la quantità prevale sulla qualità. Così scompare ogni forma di narrazione

next