Si chiamava Kelly Smith, 31 anni, mamma di un figlio di 6 anni, malata di cancro. La sua storia la racconta il Daily Mail. Kelly è morta per un tumore all’intestino. Stando a quanto riportato dal tabloid britannico, lo scorso marzo i dottori le hanno detto che avrebbero dovuto sospendere la chemioterapia, per tre mesi. È morta il 13 giugno. Il Daily Mail la definisce una “vittima indiretta del covid-19“. “L’NHS dà la precedenza ai malati covid-19 e così molte diagnosi vengono posticipate – si legge sul tabloid – e per i pazienti che hanno un cancro con metastasi, come nel caso di Kelly Smith, le cure vengono sospese”. “Il cancro non è una malattia che permette di far aspettare la gente tre mesi. Non è come un’operazione all’anca o la cataratta: in quei casi la gente ha un disagio ma può attendere. Se il cancro non è diagnosticato in tempo e trattato come si deve invece si diffonde, e molta più gente muore”. Queste le parole del dottor Karol Sikora, oncologo all’università di Buckingham. Ora Mandy, la mamma di Kelly e il patrigno hanno avviato una petizione che ha già raccolto oltre 316.00 firme: l’obiettivo è chiedere al governo di porre fine ai ritardi nel trattamento del cancro durante questa pandemia. La coppia ha anche incontrato il ministro della Salute britannico, Matt Hancock.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La tuta di Iron Man è già realtà: ecco “l’assalto” della marina britannica a una nave. Il video

next
Articolo Successivo

Arriva a Versailles in taxi, scala il muro della Reggia e con una bandiera in mano urla: “Sono il re”. Arrestato

next