“Ho rotto la catena di positivi. Il tampone è negativo, la polmonite è regredita e io festeggio il mio compleanno, il più bello della mia vita”. Paolo Brosio ha rotto il silenzio dopo giorni di timori per il suo stato di salute e ha annunciato così di aver avuto il Covid e di essere ora finalmente guarito. Tutto era iniziato quando il 18 settembre scorso non era entrato nella casa del Grande Fratello Vip come previsto ed era trapelata la notizia di un suo ricovero in ospedale. “Paolo non entrerà, non sta bene è in ospedale”, aveva comunicato senza ulteriori dettagli Alfonso Signorini.

Da quel giorno di Paolo Brosio più nessuna notizia. I rumor sul web si sono rincorsi per giorni e anche nelle successive dirette del Grande Fratello Vip non si è saputo più niente. Nessun post social, nessuna risposta alle domande insistenti dei suoi fan e follower su Instagram. Poi, nel giorno del suo 64esimo compleanno, ecco che è stato lui stesso a raccontare finalmente cosa gli è successo, con un video pubblicato su Facebook dall’isolamento all’istituto clinico Casal Palocco di Roma dove è stato ricoverato per il Covid-19.

“Stanotte alle ore 02:05 – ha esordito Paolo Brosio – dopo nove tamponi negativi, tre positivi, una infezione virale allo stomaco e ai polmoni e la polmonite sono tornato negativo dopo 9 giorni di ricovero, proprio nel giorno del mio 64esimo compleanno. L’infermiera di turno mi ha avvisato: ‘Tanti auguri Paolo sei negativo’ e io giù a piangere. Oggi è il giorno più bello della mia vita, sono triste, felice, piango e rido dalla gioia. Non ho mai mollato, ho sempre confidato in Dio e ho pregato tanto la Madonna e San Pio“.

Il giornalista ha mandato anche un videomessaggio che è stato trasmesso in diretta nel corso della quinta puntata del Grande Fratello Vip: “Oggi è il 27 settembre, giorno del mio compleanno – ha detto nel suo videomessaggio al programma – ed è arrivato il regalo più grande, è arrivata la conferma del secondo tampone negativo. Ringrazio Alfonso Signorini e Antonella Elia, è stata veramente difficile ma ce l’ho fatta”, ha detto ringraziando tutti coloro che gli sono stati vicini in questi giorni difficili.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Venti sterline per un piatto di formaggi? Un insulto”. Pioggia di critiche sul ristorante dello chef Gordon Ramsey

next