“In tutte le grandi città italiane, come Torino, Milano, Firenze, Roma e Napoli, i centri storici hanno premiato il No. Il resto delle città e le zone più periferiche hanno votato per il Sì. Quindi, è tornato un po’ questo fattore Ztl che avevamo visto all’opera nelle precedenti elezioni. “. Così, nel corso della diretta de ilfattoquotidiano.it, Lorenzo Pregliasco, cofondatore di Youtrend, risponde al direttore del Fatto online, Peter Gomez, circa l’esito del referendum sul taglio del numero dei parlamentari.

E aggiunge: “Hanno pesato poco le indicazioni dei partiti anche perché non è stato un referendum su cui c’è stata una forte polarizzazione politica, come 4 anni fa col referendum di Renzi. Ma si è votato l’oggetto del referendum”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regionali Toscana, Giani arriva al comitato tra applausi e cori di vittoria: “Commosso”. Alla sede si presenta anche Bonaccini

next