Auto a tutta velocità tra le rotonde, con centinaia di spettatori a margine della strada, assembrati senza rispettare le distanze di sicurezza anti-Covid. Sono i video che arrivano dalla corsa clandestina di auto andata in scena venerdì notte lungo la provinciale lecchese, all’altezza di Nibionno. La Sp342 è stata trasformata in un circuito alla Fast and Furious con almeno 300 giovani pronti a vedere la gara. Tra loro alcuni agenti in borghese che, appunto, hanno filmato l’accaduto. In corso ulteriori indagini per risalire sia ai piloti che hanno partecipato, sia agli organizzatori.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Funerali Willy, in centinaia alla cerimonia. L’abbraccio di Conte ai genitori: “L’Italia è con voi”. Vescovo: “Barbara uccisione, non a oblio”

next
Articolo Successivo

Sulla provinciale lecchese come in Fast and Furious: circuito clandestino tra le rotonde e centinaia di spettatori (senza mascherine)

next