Era solo, chiuso fuori sul terrazzo della casa dove viveva, da giorni. Quando i vicini hanno chiamato la Polizia municipale il cane, un pitbull, era arrivato a un punto limite: stremato, condizioni igienico sanitarie pessime, sotto il sole cocente. Siamo a Sanremo: quando i vigili sono entrati nell’abitazione hanno trovato il cane chiuso fuori con i padroni in casa e appena lo hanno liberato, il pitbull si avventato su chi in teoria avrebbe dovuto prendersi cura di lui. Così per i due, un uomo di 78 anni e il figlio di 23, c’è stato bisogno del pronto soccorso viste le ferite al volto inferte dal pitbull. Ora sono stati denunciati per maltrattamento di animale. Il cane è invece stato sedato poco dopo da un veterinario con l’aiuto dei vigili del fuoco e ora è sotto sequestro della Asl per vedere se abbia contratto malattie.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

The Walking Dead, l’undicesima stagione sarà l’ultima della serie tv sugli zombie: l’annuncio

next
Articolo Successivo

“Facebook distruggerà la nostra società?”: Mark Zuckerberg resta in silenzio per 5 secondi. Ed è la risposta

next