“Io voglio essere molto chiaro, perché i cittadini pugliesi e in genere quelli italiani meritano serietà e non giochetti. La nostra candidata è Antonella Laricchia“. A dirlo è il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ieri sera a Bari, rispondendo a chi gli chiedeva di commentare l’appello agli elettori pentastellati al voto disgiunto a favore del candidato presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, lanciato ieri dal ministro Francesco Boccia e condiviso dal segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti. Di Maio ha poi ribadito il concetto dal palco: “C’è differenza tra persona e persona, qui ci sono gli stessi politici da 20 anni, noi siamo l’unica novità”. E ancora: “Chiediamo ai cittadini di votare Antonella e il Movimento 5 stelle. Non si fanno giochetti sulla pelle dei cittadini”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista