Il loro volo atterra con un minuto di ritardo e in 158 finiscono in quarantena. È quello che è successo ai passeggeri del volo SAS partito da Nizza, in Francia, e diretto a Oslo, in Norvegia, che ora dovranno affrontare un isolamento preventivo di dieci giorni perché l’aereo a bordo di cui viaggiavano è atterrato a mezzanotte, nel momento esatto in cui scattava l’obbligo di quarantena per chi proveniva dalla Francia, considerata “zona rossa” causa Covid da parte del governo norvegese.

“Il passaggio della Francia a ‘zona rossa’ è avvenuto a partire da mezzanotte compresa. Quindi che sia atterrato a mezzanotte o a mezzanotte e un minuto non fa differenza, devono fare una quarantena”, ha affermato Elisabeth Johansen, consigliere del ministero della Sanità. Vista la ripresa dei contagi in tutta Europa, il governo della Norvegia ha stabilito infatti nuove norme restrittive e maggiori controlli per chi arriva nel Paese.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Durante il Covid lavoravo così tanto che ho ignorato il dolore”. Infermiera di 26 anni perde la gamba per un tumore

next
Articolo Successivo

Bistecca cruda “prende vita” e inizia a muoversi sul tagliere: lo strano fenomeno che sta facendo il giro del web

next