Intorno alle 10 di questa mattina, lunedì 13 luglio, 17 migranti (di cui alcuni già in acqua) sono stati soccorsi dalla Guardia costiera al largo delle coste di Lampedusa, dopo essere state avvistate da un velivolo dell’agenzia europea Frontex. Appena arrivata la segnalazione nella Centrale operativa della di Roma è stata inviata la motovedetta CP311 di Lampedusa, che si trovava in zona in attività di pattugliamento. I 6 naufraghi sono stati recuperati e portati sulla motovedetta che ha successivamente preso a bordo anche le altre 11 persone che erano alla deriva sul barchino. Nel video diffuso dalla Guardia costiera alcuni momenti del salvataggio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, i dati: altri 13 morti. Calano i nuovi casi: 169 in 24 ore. Continua a diminuire il numero dei tamponi: meno di 24mila

next
Articolo Successivo

Ragazzi morti a Terni, in centinaia ai funerali applaudono i feretri. Il parroco: “Loro innocenza reclama giustizia, cessi questa strage silenziosa”

next