Una storia che ha a che fare con la fortuna ma non solo. Un pensionato di Cassino, Frosinone, ha comprato un Gratta e Vinci e ha pensato che fosse un giorno buono, uno di quelli che quando tenti la sorte non capitano praticamente mai: 500 euro di vincita. O almeno così ha creduto. Perché quando è andato alla tabaccheria in Corso della Repubblica ha scoperto qualcosa che deve avergli fatto cedere le gambe: non erano 500 euro ma 500 mila. Insomma, un’altra storia. È stato il tabaccaio a dirgli con onestà la vera somma vinta e c’è da scommettere che poi, in quel negozio di Cassino, i due abbiano festeggiato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diaco smentisce la quasi-rissa con Matano: “Come mai circolano notizie false come questa? Chi le detta?”

next
Articolo Successivo

Harry ricorda mamma Diana e commuove tutti

next