L’auto delle Nazioni Unite, un uomo con la divisa d’ordinanza nei sedili posteriori con una donna sopra di sé. Il video-scandalo che vede coinvolto un funzionario dell’Onu mentre fa sesso sul Suv dell’organizzazione internazionale a Tel Aviv, in Israele, ha fatto il giro del web ed è finito sulle testate online di mezzo mondo. La scena è stata ripresa probabilmente da un balcone che dà sul lungomare della città. L’uomo alla guida si sposta pigramente nel traffico senza badare a ciò che succede alle proprie spalle. I vertici dell’Onu sono così stati costretti a commentare l’accaduto, censurandolo e definendolo “aberrante” e hanno promesso sanzioni contro il funzionario, che dovrebbe far parte dell’operazione di peacekeeping chiamata United Nations Truce Supervision Organization (UNTSO).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fiume nero si riversa per 20 minuti nel mare cristallino di Acapulco: ecco come cambia la costa

next
Articolo Successivo

Donna incinta scopre di avere due uteri e in ognuno un gemello: “Succede una volta su 50 milioni”

next