Sembra quasi che Giorgio De Stefano, il fidanzato di Silvia Provvedi arrestato nell’ambito di una operazione contro la ‘Ndrangheta, si aspettasse l’arrivo delle forze dell’ordine. Il 39enne è accusato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria di essere il capo della cosca mafiosa, insieme al fratello Carmelo. Il Corriere della Sera ha ricostruito gli attimi, prima dell’irruzione in casa della Polizia. La coppia, che ha appena avuto la piccola Nicole nata il 18 giugno scorso, si trovava a casa della sorella gemella della cantante, Giulia Provvedi. Non un depistaggio, ma una decisione dovuta al fatto che l’aria condizionata della casa di De Stefano non funzionava. Quando è suonato il citofono alle quattro del mattino, pare che le prime parole dell’uomo alla compagna siano state: “Sono venuti a prendermi”.

Gli inquirenti già da tempo hanno tenuto sotto osservazione i movimenti di De Stefano. A inchiodarlo, nei suoi traffici, anche alcune testimonianze, come quella del pentito Enrico De Rosa. “Non aveva mai meno di 3.500 euro nelle tasche. – ha raccontato De Rosa agli investigatore – Questo aveva mazzetti da 500 euro, mi è rimasto impresso che avesse sempre fogli da 500 euro, gli ho detto: Giorgio ma dove li prendi? Li stampi forse?. A Milano Giorgio De Stefano gestiva l’Oro Restaurant, uno dei locali più frequentati a Milano da vip e calciatori. Silvia, nel frattempo, si è chiusa nel suo silenzio, senza commentare con i media né sui social, dove diversi follower l’hanno ricoperta di insulti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Totti perde il suo Rolex e lancia un appello ai tifosi: “Se lo ritrovate vengo di persona a prenderlo”. Poi dà il suo numero

next
Articolo Successivo

Vittorio Sgarbi, dopo l’espulsione alla Camera si paragona al Cristo di Raffaello: “Mi volevano deporre ma mi hanno solo spostato”

next