Le liti tra i condomini andavano avanti da mesi, ma durante l’ultima discussione un pensionato di 82 anni ha estratto una pistola e esploso cinque colpi contro il vicino, Bruno Piuri, un 58enne morto poco dopo. È accaduto a Misinto, in provincia di Monza: nonostante il soccorso in elicottero, Piuri è arrivato in ospedale già in condizioni disperate. Fermato l’aggressore, che ora si trova nella caserma dei carabinieri: l’arma con cui ha sparato era regolarmente detenuta. L’82enne, incensurato, è accusato di omicidio volontario. La sua posizione è al vaglio dell’autorità giudiziaria di Monza: al centro delle discussioni c’era una stradina, passo carrabile, che divide le due abitazioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ragusa, cuoco ucciso a Modica: arrestato un carabiniere su ordine del gip

next
Articolo Successivo

Roma, 33enne ucciso a coltellate a Tiburtino Terzo: 41enne fermato confessa l’omicidio

next