Anna Kanakis, nata da papà cretese e mamma siciliana, non ha dubbi: “La Grecia fa benissimo a tutelarsi. Io approvo tutte le cautele possibili. In Grecia vivono di turismo e se scoppia un focolaio, la loro economia salta“, ha detto l’attrice all’Adnkronos. Ma la Kanakis è partita dalle decisioni prese in Italia: “Io non avrei riaperto Lombardia e Piemonte e forse neanche Veneto ed Emilia Romagna. Avrei aspettato almeno altri dieci giorni. Abbiamo vissuto sulla nostra pelle che il cosiddetto distanziamento fisico è l’unica cosa che consente di controllare diffusione virus”. L’attrice vive a Roma: “Nel Lazio c’è un numero ridicolo di casi e scendendo più a sud la situazione è ancora migliore. Ma ricordiamoci cosa successe nel famoso weekend di fughe prima dell’inizio di un lockdown annunciato. Quella fuga ha creato non pochi problemi con diversi focolai accesi dai fuggitivi. Bastava un altro po’ di pazienza: altri dieci giorni. E penso che questo avrebbe avvantaggiato anche i rapporti turistici con i paesi vicini, come la Grecia, appunto”. Così ha concluso Kanakis specificando che questa estate non farà vacanze in Italia né in Grecia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carol Alt posa in topless a 60 anni: “Volevo farvi sapere che mi tengo in forma”

next
Articolo Successivo

Nicolas Vaporidis: “Decisione della Grecia? Pensare che sia una forma di razzismo è una follia. Parole di Zaia come proiettili”

next