Una scimmia è riuscita ad intrufolarsi all’interno di un ospedale e ha iniziato ad arrampicarsi tra gli scaffali di una sala operatoria che era stata chiusa per l’emergenza coronavirus. Questa è la scena che si sono trovati davanti alcuni dipendenti del General Hospital di Port-of-Spain a Trinidad e Tobago e che è stata immortalata in un video diventato virale in rete, tanto da spingere la direzione della struttura a scusarsi. Come riferisce il Guardian che dà la notizia, l’episodio è avvenuto mentre il personale medico stava riorganizzando il lavoro per le sale operatorie, dopo la sospensione di tutti gli interventi a causa dell’emergenza coronavirus.

La scimmia saltellava da una parte all’altra della sala operatoria e si è reso necessario l’intervento di un veterinario per allontanarla. Ovviamente questo ah causato ritardi nella riapertura della sala operatoria, dal momento che è stato necessario igienizzare tutto l’ambiente. In una dichiarazione, l’autorità sanitaria dell’isola ha dichiarato di essere a conoscenza di due video circolanti sui social media, uno dei quali con la didascalia “Monkey e Big Snake”, e ha tenuto a precisare che non c’era nessun serpente ma solo una scimmia, sottolineando che è stato un incidente per cui si sta indagando.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pokémon, Pikachu esiste davvero: è un raro tricosuro volpino dorato e vive in Australia

next
Articolo Successivo

Invasione di cavallette, “è la peggiore degli ultimi 70 anni”: le immagini impressionanti degli sciami che ricoprono strade e palazzi

next