Piccolo errore di teoria medico-scientifica da parte di Giorgia Meloni a Quarta Repubblica su rete4. La leader di Fratelli d’Italia, ospite del programma di Nicola Porro nell’immancabile appuntamento sul Coronavirus, ha mescolato alto e basso, a livello fisico-corporeo, come nemmeno in un laboratorio di anatomia per principianti. La frase incriminata, estrapolata da un lungo monologo della Meloni contro le inefficienze della sanità italiana e del governo Conte è questa: “In attesa di queste terapie intensive che si sarebbero dovute riempire, hanno smesso di fare i pap test. In Italia però si muore anche di cancro al seno. E quindi i pap test possiamo ricominciare a farli?”. Peccato però che il pap test sia un esame citologico non per rilevare il tumore al seno, ma al collo dell’utero.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Bianca Guaccero, il fuorionda hot: “Come si fa a igienizzare una pas***a?”

next
Articolo Successivo

Sono le Venti (Nove), dall’intervista ad Antonio Decaro a tutti i complotti sull’origine del coronavirus: rivedi l’ultima puntata

next