Si è dichiarato innocente fino all’ultimo, ma è stato giustiziato il 19 maggio nel carcere di Bonne Terre, Missouri. Quella di Walter Barton, 64 anni, è stata la prima esecuzione negli Stati Uniti dall’inizio della pandemia: per assistere, i testimoni hanno dovuto indossare la mascherina e sottoporsi alla misurazione della temperatura e disinfettarsi le mani. L’ultima condanna a morte era stata quella di Nathaniel Woods in Alabama il 5 marzo. Ohio, Tennessee e Texas le hanno annullate a causa della crisi Covid-19.

Barton era stato condannato per aver pugnalato a morte nel 1991 l’81enne Gladys Kuehler, trovata morta nella sua casa mobile a Ozark. Si è sempre detto innocente e lo ha ribadito nelle sue ultime parole. “Io, Walter ‘Arkie’ Barton, sono innocente e stanno giustiziando un uomo innocente”, ha detto poco prima di morire.

Martedì la Corte Suprema aveva respinto un ultimo appello al rinvio. Amnesty International ha dichiarato che la sua esecuzione è stato un atto “crudele” ed è stata eseguita “nonostante ci fossero prove e pareri di esperti, mai ascoltati da una giuria, che neutralizzavano gli elementi chiave che hanno portato alla sua condanna“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, in Brasile morti cresciuti del 120% e “collasso sicuro del sistema sanitario”. Lascia anche la ministra della Cultura

next
Articolo Successivo

L’alleanza italiana con la Turchia viene da lontano. Ma ora interromperla è un dovere

next