Dopo dodici anni insieme Alberto Aquilani e la moglie Michela Quattrociocche si sono detti addio. L’ex centrocampista di Roma e Fiorentina e l’attrice si erano conosciuti quando lei era sul set di “Scusa ma ti voglio sposare”, nel 2008 si erano fidanzati e quattro anni dopo si erano sposati. I due hanno anche due figlie, Aurora e Diamante.

L’annuncio della separazione è arrivato a sorpresa con un post pubblicato su Instagram da Aquilani: “In questo momento così difficile per la vita di tutti noi, e dopo tanto dolore per quanto accaduto per il Covid-19, avremmo preferito il silenzio. Ma i tanti amici, e le tante persone che ci vogliono bene, ci chiedono da tempo di noi. Abbiamo deciso -di comune accordo e con grande rispetto reciproco- di separarci – ha scritto -. È stata una scelta consapevole, naturalmente sofferta, ma inevitabile. Resta un grande affetto tra di noi, quali genitori che sono e restano orgogliosi di aver costruito una bellissima famiglia, con due figlie meravigliose, che saranno al centro della nostra vita. Chi ci vuole bene saprà rispettare la nostra privacy, soprattutto per la serenità e per la tutela delle nostre figlie. Per questo, da oggi, non parleremo più, di tutto ciò, con nessuno. Grazie. Alberto e Michela”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ciao Darwin, ‘padre natura’ offeso per l’eccessiva magrezza mostra di aver preso peso: “Baci ai leoni da tastiera”

next