Anche se non si è aggiudicata la statuetta come miglior attrice (categoria per la quale era in lizza) Valeria Bruni Tedeschi ha conquistato comunque la scena durante la cerimonia di consegna dei David di Donatello 2020, trasmessa in diretta su Rai 1. Proprio mentre Carlo Conti annunciava a Jasmine Trinca di aver vinto come migliore attrice, dal monitor di Valeria Bruni Tedeschi è sbucata la sorella Carla Bruni. Sì, proprio la top model, musicista nonché ex première dame di Francia, che sorrideva complice e porgeva a Valeria un flute di champagne con cui brindare. Entrambe divine, si sono poi scattate anche un selfie, incuranti della diretta.

Ovviamente la scena non è passata affatto inosservata al pubblico e su Twitter si sono scatenati subito i commenti ironici. “Meritavo di avere come affetto stabile Valeria Bruni Tedeschi perché a quest’ora stavamo passando la serata a bere champagne ringraziando l’analista”, ha scritto qualcuno; oppure: “L’unica che ha applaudito davvero Jasmine Trinca è stata Valeria Bruni Tedeschi perché a lei non interessa vincere. Tanto ora Valeria si va a finire il suo flute di champagne ridendo e scherzando con Carla e con la mamma Marisa, pazza come lei”; o ancora: “Immaginate la quarantena con Valeria Bruni Tedeschi” mentre la gif di Mattarella dice: “Un sogno, una favola”. Il più lapidario però è un tweet del Cinematographe che detta: “Affrontare la vita come Valeria Bruni tedeschi affronta la cerimonia dei David”.

Affrontare la vita come Valeria Bruni Tedeschi affronta la cerimonia dei David di Donatello. ????#David2020 pic.twitter.com/xjAiMTmQwU

— Cinematographe.it (@3cinematographe) May 9, 2020

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giorgio Armani: “È tempo di decisioni coraggiose, servono strategie comuni e prudenza. Io riporto l’Alta Moda a Milano, spero che i colleghi seguano l’esempio”

next
Articolo Successivo

Fase 2 per concerti, teatri e cinema. Il Comitato tecnico scientifico al Governo: “Possibile ripartenza a giugno, ma in sicurezza”

next