Paola Perego ha trovato la forza di raccontare i suoi 25 anni di battaglia contro il “mostro”, come lo chiama lei, ovvero gli attacchi di panico. In un libro in uscita il prossimo 12 maggio, “Dietro le Quinte delle mie paure”, la conduttrice ripercorre la sua vita e la sua esperienza con gli attacchi di panico. È stata lei stessa ad annunciarlo in un post pubblicato su Instagram.

“Vi confesso che sono parecchio emozionata – scrive Paola Perego in un post -, perché è un progetto che mi sta molto a cuore, nel quale ho dedicato tutta me stessa, mettendomi a nudo per la prima volta in vita mia. Questo libro non è una autobiografia, ma è un racconto sincero di tutti gli alti e bassi, di tutte le sconfitte e le vittorie che ho affrontato nella mia lunga, estenuante battaglia contro gli attacchi di panico”. “Il mostro”, appunto: “Mi ha perseguitata per più di 25 anni, mi ha spaventata, angosciata, mi ha fatto vergognare di essere me stessa. Oggi però il ‘mostro’ non c’è più, e sono felice di potervi finalmente, senza più filtri ne paure, raccontare chi sono ma soprattutto chi sono stata”.

Visualizza questo post su Instagram

Ciao amici, il 12 maggio uscirà il mio libro: “Dietro le Quinte delle mie paure”. Vi confesso che sono parecchio emozionata, perché è un progetto che mi sta molto a cuore, nel quale ho dedicato tutta me stessa, mettendomi a nudo per la prima volta in vita mia. Questo libro non è una autobiografia, ma è un racconto sincero di tutti gli alti e bassi, di tutte le sconfitte e le vittorie che ho affrontato nella mia lunga, estenuante battaglia contro gli attacchi di panico. “Il mostro” come lo chiamo io, mi ha perseguitata per più di 25 anni, mi ha spaventata, angosciata, mi ha fatto vergognare di essere me stessa. Oggi però il Mostro non c’è più, e sono felice di potervi finalmente,senza più filtri ne paure, raccontare chi sono ma soprattutto chi sono stata. #DietroleQuintedelleMiePaure #paolaperego #edizionipiemme #novità #libri

Un post condiviso da Paola Perego (@paolaperego17) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

“Lady Diana ha tentato il suicidio quattro volte”: la rivelazione in un nuovo documentario che “farà infuriare William e Harry”

next