“Resistenza non definisce solo l’insieme delle iniziative di quei mesi, ma anche l’alleanza politica che si era realizzata tra i partiti che vivevano alla macchia e che hanno dato vita alla Costituzione, ‘tra le più belle del mondo“, così la staffetta Maria Lisa, che ha 99 anni ha partecipato all’evento in streaming #iorestolibero. “Ora che ho quasi 100 anni – dice ancora – so che ho avuto una bella vita. Momenti bui che sembravano senza speranza ma dopo i quali abbiamo costruito la democrazia. Il 25 aprile ci ricorda che la liberazione è dura, faticosa, ma possibile”. E poi conclude: “Se si vuole si può rendere il mondo migliore”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

OnePlus 8 e 8 Pro, prezzi e specifiche per l’Italia

next