Vittorio Sgarbi è stato ospite della puntata di Quarta Repubblica andata in onda su Rete 4 la sera di Pasquetta. Il tema in discussione era ovviamente il coronavirus e, tra le varie cose, sono state riprese anche le parole della presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen che in una recente intervista ha consigliato di “non prenotare le vacanze estive”, lasciando intendere che per l’estate ancora è presto parlare di un “liberi tutti”. Parole contro cui si è scagliato Sgarbi: “Come si permette la presidente europea di toglierci la speranza di fare le vacanze? È una totale depensante!”, ha inveito.

Nel corso del programma il critico d’arte si è scagliato anche contro il virologo Roberto Burioni: “Burioni ha deciso di sostituirsi anche al Papa dicendo che si può pregare anche a casa. Scopriremo che siamo sotto una dittatura della scienza che ha un posizione, ma non una soluzione ad oggi. Dio quindi è fuori tema, Dio è morto”, ha concluso Sgarbi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sono le Venti torna stasera, ecco le anticipazioni di Peter Gomez. Appuntamento alle 19.53 sul Nove

next
Articolo Successivo

Costantino Della Gherardesca si racconta: “Un goffo come me può essere stron*o. Ai belli non è concesso. Perché vado dalla D’Urso? Meglio dove si parla della Moric che morde un cane che un talk politico”

next