Due colpi fatali, uno alla gola e uno allo sterno, con un coltello a serramanico. Così un uomo di 48 anni di Ciampino ha accoltellato e ucciso il fratello di 56 anni, mentre entrambi erano chiusi in casa, dove vivevano con l’altro fratello e con la madre anziana, per via del coronavirus. I due, secondo le ricostruzioni, avrebbero litigato perché la vittima stava facendo rumore preparando il caffè. Interrogato dai carabinieri intervenuti sul posto, infatti, il 48enne si è giustificato dicendo che il fratello “faceva troppo rumore”. L’uomo è stato arrestato.

Il fatto è avvenuto attorno alle 7 di mattina. A chiamare il 112 l’altro fratello, svegliato dalle grida. I primi ad arrivare sul posto sono stati i sanitari del 118, ma per l’uomo non c’era nulla da fare. Sul caso indagano gli agenti della compagnia di Castel Gandolfo. Come riporta il quotidiano La Repubblica, i tre fratelli hanno sempre vissuto con la madre rimasta vedova diversi anni fa. “La famiglia ha attraversato momenti difficili in seguito alla morte del genitore” dicono i militari che hanno ascoltato a lungo anche il fratello che ha chiamato i soccorsi.

Alla madre non è stato ancora raccontato quanto successo. Accompagnata da una vicina, le è stato riferito che il figlio aggredito è “in gravi condizioni in ospedale”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Messina, strangola la compagna e nell’interrogatorio la accusa falsamente di avergli trasmesso il coronavirus. I pm: ‘Frasi senza senso’

next
Articolo Successivo

Venezia, due donne morte annegate nella laguna: erano a bordo di una motonave diretta al Lido

next