Belen Rodriguez è stata ospite di una delle dirette Instagram di Chi Magazine e, nel corso della chiacchierata con il giornalista Valerio Palmieri, si è lasciata andare raccontando alcuni aneddoti legati a quando si è fidanzata per la prima volta con Stefano De Martino, suo attuale compagno. Tutto è cominciato con una domanda sul fatto che i suoi ex a un certo punto un po’ si somigliavano fra loro: “Quando mi sono fidanzata con Stefano, lui stava con Emma e io con Fabrizio – ha spiegato -. Poi è successo quello che è successo. Ci mettiamo insieme e io cantavo a casa, perché lui aveva accanto una cantante bravissima e io cantavo perché dicevo quella là è forte, io ero bella ma volevo essere brava anche in quel settore. E la copiavo. Quando ti innamori cerchi di emulare i suoi ex”.

Sempre a proposito di Stefano De Martino, ha raccontato anche come è andato il loro ritorno insieme. Negli anni in cui sono stati separati più volte si sono visti per Santiago e spesso pare che Stefano abbia detto di essere sicuro di voler tornare con lei: “Lui me lo diceva sempre, non è che non me lo diceva. Soltanto che io ero arrabbiata. La verità è che molto spesso noi utilizzavamo il tempo dello scambio di Santiago per farci delle chiacchierate e alla faccia di tutti di farci un pranzo insieme. Quando stavo con lui stavo benissimo, poi me ne andavo e le paure mi mangiavano il cervello. Pensavo magari se mollo l’indipendenza che ho acquisito e ritorno dipendente da lui che guaio se poi non va bene. Lui è uno tosto, mi sa tenere testa e non è facile per niente”, ha concluso.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Fernanda Lessa: “L’amore per Boosta mi ha fatto uscire dall’alcolismo. Lui è un ottimo padre”

next