Il premier Conte è intervenuto in diretta Facebook da Palazzo Chigi per annunciare nuove misure restrittive, utili a frenare il contagio da coronavirus. Chiuderanno le attività produttive “non indispensabili”, mentre resteranno aperti farmacie, banche e supermercati e saranno garantiti i trasporti. “Rallentiamo il motore produttivo del paese – ha detto il premier – ma non lo fermiamo. Non è una decisione facile, ma si rende necessaria oggi per poter contenere quanto più possibile la diffusione dell’epidemia”

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, polemiche per mascherina di Boccia in conferenza stampa. Lui: “Sciacalli. Borrelli sorrideva per le prime adesioni di medici volontari”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, il discorso di Conte alla nazione per annunciare la nuova stretta anti-contagio: “Chiudiamo le attività produttiva non necessarie”

next