Il premier Conte è intervenuto in diretta Facebook da Palazzo Chigi per annunciare nuove misure restrittive, utili a frenare il contagio da coronavirus. Chiuderanno le attività produttive “non indispensabili”, mentre resteranno aperti farmacie, banche e supermercati e saranno garantiti i trasporti. “Rallentiamo il motore produttivo del paese – ha detto il premier – ma non lo fermiamo. Non è una decisione facile, ma si rende necessaria oggi per poter contenere quanto più possibile la diffusione dell’epidemia”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili