Le esplosioni hanno appena colpito le tombe dei nativi, come denunciato da comunità locali e associazioni. Ma i lavori per la costruzione del muro tra Stati Uniti e Messico nella riserva naturale dell’Organ Pipe Cactus National Monument, protetta dall’Unesco, in Arizona, vanno avanti da mesi. Nel video viene mostrato lo stato di avanzamento del cantiere: già tre mesi fa la palizzata si ergeva lungo il sito naturale.

Video Twitter/Laiken Jordahl

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Patrick George Zaki, famiglia: “Stategli vicino e continuate a pretendere la sua liberazione”. Amnesty: “Torturato per 17 ore”

next