Le esplosioni hanno appena colpito le tombe dei nativi, come denunciato da comunità locali e associazioni. Ma i lavori per la costruzione del muro tra Stati Uniti e Messico nella riserva naturale dell’Organ Pipe Cactus National Monument, protetta dall’Unesco, in Arizona, vanno avanti da mesi. Nel video viene mostrato lo stato di avanzamento del cantiere: già tre mesi fa la palizzata si ergeva lungo il sito naturale.

Video Twitter/Laiken Jordahl

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Patrick George Zaki, famiglia: “Stategli vicino e continuate a pretendere la sua liberazione”. Amnesty: “Torturato per 17 ore”

next