Che fine ha fatto? Sono stati in tanti a chiedersi come mai Jovanotti, che avrebbe dovuto essere presente al Festival di Amadeus e Fiorello come terzo amico storico, si fosse alla fine dileguato. Il sito Dagospia ha scritto che la scelta di Cherubini sarebbe dipesa dal voler esprimere la propria solidarietà a Claudio Cecchetto che sarebbe stato tenuto fuori dalla kermesse. In ogni caso, oggi Jovanotti ha rotto il silenzio e lo ha fatto con due tweet. Nel primo si complimenta con Amadeus e con Fiorello, nel secondo racconta il debutto di Amadeus e definisce lui, Fiore e Ama #iragazzidiviaMassena. Non manca di nominare proprio Cecchetto che definisce un “fratello maggiore”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festival di Sanremo 2020. “è un fatto o si dice?”: ecco il vero compenso di Rula Jebreal. Il “caso” dell’Amadeus californiano: “Cosa è successo in Italia?”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2020, avrebbe dovuto vincere Gabbani non il testo banalotto di Diodato

next