Il brutto esempio sono anche foto rubate di donne nude in copertina“. Dal suo profilo Instagram, Paola Barale lancia una stoccata al direttore di “Chi” ora conduttore del Grande Fratello Vip Alfonso Signorini, criticando il discorso sulla violenza contro le donne che ha fatto dopo l’espulsione di Salvo Veneziano dal reality di Canale 5 per le frasi sessiste nei confronti di Elisa De Panicis. “Signorini , l’altra sera, durante la puntata del Gf Vip denuncia con grande impeto e sicuramente a ragione, un cattivo esempio di brutta televisione – scrive la Barale pubblicando un video della diretta di Canale 5 -. Lo ha ripetuto più volte il direttore di Chi riferendosi alle esternazioni di bassissimo livello di uno dei concorrenti del programma, urlando giustamente alla necessità di porre fine alla mancanza di rispetto nei confronti della donna”.

“Tutto questo mi suscita una domanda… – prosegue la Barale invitando Signorini alla coerenza – Non è forse, anche una forma di mancanza di rispetto, un brutto esempio di comunicazione e, non ultimo, di mercificazione del corpo femminile sbattere in prima pagina, su giornali e riviste scandalistiche, foto rubate, senza il consenso, di donne nude o nella loro intimità, spiate e paparazzate, pur di vendere qualche copia in più?”.

“Una cattiva comunicazione qualunque essa sia, televisiva o carta stampata, produce cattive conseguenze. E per ripetere le parole che più volte ha usato il direttore di chi durante la puntata, questo non è un processo a nessuno, ma un invito a riflettere e alla coerenza“, conclude la showgirl. Poi è intervenuto anche lo stesso salvo Veneziano che ha rincarato la dose: “Ascoltate come Alfonso spiega bene la parola IPERBOLE sulle tante affermazioni dei concorrenti… (Assassino. Cesso a Valeria Marini. Posso alzare le mani ecc ecc ecc) – ha scritto anche lui su Instagram pubblicando un altro estratto della diretta del Gf Vip -. Ma quando Pupo dice: ‘Pure Salvo ha detto delle frasi con IPERBOLE’, li è stato stoppato”. Il siciliano, fresco di squalifica, aggiunge: “E di nuovo sulla mia persona e stata attribuita la parola violenza sulle donne… Complimenti! Voi cosa ne pensate? Ps Anche Alfonso nel lanciare le nomination ha usato il termine ‘Scannare’… Quindi forse è un termine comune? Goliardico?”, conclude Salvo Veneziano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili