Si avvicina sempre più la ripresa del mondiale di Formula 1 e tra pochi giorni, ormai, comincerà la lunga serie di presentazioni delle nuove monoposto. Da che punto di partenza tecnico prendono il via i team di Formula 1 e quali possono essere le prospettive e gli obiettivi da centrare?

Concentriamoci su i tre top team che hanno monopolizzato le prime posizioni degli ultimi campionati, ovvero: Mercedes, Ferrari e Red Bull. Il titolo mondiale piloti e costruttori passerà ancora una volta da loro con a contenderselo quattro piloti su sei con buona pace di Bottas e Albon.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

F1, Ferrari presenta la SF1000: il Tricolore sul musetto, numeri in stile Anni 70. Binotto: “Miglioreremo sull’affidabilità” – FOTO

next