I tabloid in Inghilterra sono impazziti appena hanno saputo che all’ormai famoso summit di Sandringham, per decidere le sorti di Harry e Meghan che hanno deciso di fare un passo indietro rispetto alla famiglia reale, era assente proprio l’ex attrice. Si dice che sia stata la regina stessa a non volerla. Niente di più falso. Con un comunicato secco diramato dai duchi di Sussex (per ora Harry e Meghan continuano a fregiarsi del titolo) viene dissipato qualsiasi dubbio: “I Sussex hanno deciso che non era necessaria la presenza di Meghan Markle”.

Quindi non c’è stato nessun veto posto dai partecipanti al vertice composto dalla regina, Carlo e il figlio William, oltre a Harry naturalmente. Si spiega anche in questo modo l’assenza della moglie di William, Kate che invece proprio quel giorno sì è occupata dei figli a casa. I giornali di gossip maliziosamente hanno sottolineato come in realtà non fosse un caso, dal momento che notoriamente Meghan e Kate non si sopportino. La duchessa al momento è in Canada e ha lasciato al marito tutti gli oneri legati alla loro uscita dalla famiglia reale. Dal documento diramato post summit è chiaro che la regina Elisabetta sia dispiaciuta, nel contempo non ha alcuna intenzione di ostacolare il desiderio di “libertà” del nipote. Nei prossimi giorni saranno resi noti i passi per procedere a quanto richiesto dai duchi di Sussex.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Stan Kirsch, l’attore di “Highlander” e “Friends” è stato trovato impiccato nella sua casa: aveva 51 anni

next
Articolo Successivo

Meghan Markle rompe il silenzio dopo il vertice di Harry con il principe Carlo e la regina Elisabetta

next