I tabloid in Inghilterra sono impazziti appena hanno saputo che all’ormai famoso summit di Sandringham, per decidere le sorti di Harry e Meghan che hanno deciso di fare un passo indietro rispetto alla famiglia reale, era assente proprio l’ex attrice. Si dice che sia stata la regina stessa a non volerla. Niente di più falso. Con un comunicato secco diramato dai duchi di Sussex (per ora Harry e Meghan continuano a fregiarsi del titolo) viene dissipato qualsiasi dubbio: “I Sussex hanno deciso che non era necessaria la presenza di Meghan Markle”.

Quindi non c’è stato nessun veto posto dai partecipanti al vertice composto dalla regina, Carlo e il figlio William, oltre a Harry naturalmente. Si spiega anche in questo modo l’assenza della moglie di William, Kate che invece proprio quel giorno sì è occupata dei figli a casa. I giornali di gossip maliziosamente hanno sottolineato come in realtà non fosse un caso, dal momento che notoriamente Meghan e Kate non si sopportino. La duchessa al momento è in Canada e ha lasciato al marito tutti gli oneri legati alla loro uscita dalla famiglia reale. Dal documento diramato post summit è chiaro che la regina Elisabetta sia dispiaciuta, nel contempo non ha alcuna intenzione di ostacolare il desiderio di “libertà” del nipote. Nei prossimi giorni saranno resi noti i passi per procedere a quanto richiesto dai duchi di Sussex.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Stan Kirsch, l’attore di “Highlander” e “Friends” è stato trovato impiccato nella sua casa: aveva 51 anni

next
Articolo Successivo

Meghan Markle rompe il silenzio dopo il vertice di Harry con il principe Carlo e la regina Elisabetta

next