Duecentomila euro in lingotti d’oro, 100mila in monete da collezione, 50mila in gioielli e 35mila in orologi Rolex. Questo il sorprendente bottino del furto messo a segno in un appartamento in via Vincenzo Monti a Milano, dove i ladri hanno aperto la cassaforte utilizzando la fiamma ossidrica. A scoprire giovedì l’amara sorpresa è stato il proprietario di casa, un ragazzo di 28 anni, che al suo rientro dalle vacanze di Capodanno si è trovato l’appartamento svaligiato .

Nel mirino dei ladri sulla piazza milanese la notte di San Silvestro è stato anche un negozio di abbigliamento di via Gesù nel Quadrilatero della Moda dove la titolare, una donna di 54 anni, ha trovato la mattina del 2 gennaio la porta del retro scassinata. Quanto al bottino, sono state portate via due pellicce da 120mila euro l’una, tre giubbini da 10mila euro, un altro da 18mila e un abito maschile da 6mila. Le telecamere del palazzo, visionate dalla polizia, hanno ripreso i due ladri all’opera.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

No Tav, l’attivista Nicoletta Dosio dal carcere: “No a richieste di grazia soltanto per me”

next
Articolo Successivo

Lecce, cane muore d’infarto a Capodanno per paura dei fuochi d’artificio. Le associazioni animaliste: “Serve una legge per vietarli”

next