Brutta disavventura per Roberta Beta, ex concorrente del Grande Fratello ora giornalista e speaker radiofonica. Con il suo compagno e una coppia di amici avevano organizzato di trascorrere il Capodanno a Cortina, prenotando una villa su una nota piattaforma di affitti online. Quando sono arrivati nella rinomata località sciistica in provincia di Belluno però, della casa non c’era alcuna traccia: l’affittuario è sparito con la caparra da lei già versata tramite bonifico. È stata la stessa Roberta Beta a denunciare quando accaduto prima ai carabinieri e poi al Corriere del Veneto, ricostruendo come sono andate le cose.

“Diversi giorni fa individuo questa bella villa su Booking.com, prendo contatti con la persona che se ne occupa per accordarmi per l’affitto. Seguo tutta la procedura del caso, bonifico di acconto compreso — ha raccontato Roberta Beta — e lunedì sera ci mettiamo in viaggio. Una coppia di amici che doveva trascorrere le feste con noi arriva prima a Cortina e recatisi nel luogo dove doveva esserci la villa non trova nulla. Mi allertano e cerco di contattare il responsabile che comincia ad essere molto vago: ci dice che ci saremmo visti in un determinato punto della città, ci indica anche il tipo e il colore dell’auto. Alla mia richiesta di invio della posizione Gps precisa del luogo, mi risponde con una foto generica della zona”.

“Di fronte a tanta vaghezza — ha proseguito — mi insospettisco e comincio ad incalzarlo, ma lui e sempre più vago. Fino a quando non sparisce del tutto, non prima di essersi sincerato se noi avessimo effettuato il bonifico. Poi più nulla, telefono muto. Mi sono fidata perché Booking.com risulta essere uno dei migliori siti di questo genere, ma di fronte alla mia segnalazione si è limitato a rispondere con un messaggio che mi offriva aiuto per cercare un’altra sistemazione. Che ho trovato solo grazie all’intervento della mia amica Maddalena Meyneri, organizzatrice di Cortinametraggio. Sono molto amareggiata — ha concluso Roberta Beta — e voglio andare fino in fondo. Questa persona che ha truffato me appare molte volte su internet. Credo che vada fermata con tutti i mezzi a disposizione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uccio De Santis, il comico pugliese ricoverato in ospedale dopo un incidente stradale: “Ringrazio il Signore se sono vivo”. Era atteso per la festa di Capodanno in piazza

next
Articolo Successivo

Saldi invernali 2020, gli sconti partono da domani: ecco il calendario completo. “Prevista spesa media di 140 euro a testa”

next