Si chiama Antonio Margini. “Mi hanno portato via due figli con l’accusa di essere omofobo dopo la separazione da mia moglie che ora ha una compagna”, diceva il 23 novembre all’auditorium di Sant’Ilario durante un incontro organizzato da Fratelli d’Italia sul caso Bibbiano. Ora correrà alle Regionali dell’Emilia Romagna come candidato consigliere del partito di Giorgia Meloni.

La candidatura di Margini è stata presentata sabato pomeriggio all’Hotel delle Notarie di Reggio Emilia alla presenza del coordinatore regionale Galeazzo Bignami. Il suo nome compare nell’inchiesta “Angeli e Demoni” sul presunto sistema illecito di affidi in val d’Enza di cui l’uomo sarebbe vittima come padre. Un presunto sistema delineato dall’inchiesta della procura di Reggio Emilia, secondo cui alcuni minori sarebbero stati tolti con l’inganno alle loro famiglie per essere affidati ad amici e conoscenti dei soggetti coinvolti.

In una nota del coordinamento provinciale del partito Margini è descritto come “libero professionista, di Montecchio. Tra i genitori vittima dello scandalo di Bibbiano e punto di riferimento delle famiglie alle prese alle prese con le dure vicende che hanno coinvolto i servizi sociali della Val d’Enza“.

Margini gravita da alcuni mesi nell’orbita di Fdi. Il 21 settembre l’uomo ha partecipato ad Atreju, la festa del partito in cui aveva raccontato del ruolo avuto nella nascita dell’indagine. Dopo la separazione dalla moglie, aveva ricordato secondo quanto riporta Il Tempo, “mi viene detto che io non posso vedere da solo i miei figli perché sono sospetto di essere un omofobo”. Così l’uomo ha cominciato a registrare gli incontri con gli assistenti sociali “e quando sono arrivato a 7,8 pen drive le ho portate in procura e di fatto si è creato il la per l’inchiesta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Cannabis light, De Petris (LeU) al centrodestra: “Fatevi le vacanze in pace, poi test antidroga per tutti”. Bagarre in Senato

next
Articolo Successivo

Carfagna: “La politica è dominata da uomini aggressivi col pennacchio. È arrivato il momento delle donne”. Stoccata a Raggi e Appendino

next