Era appena atterrato all’aeroporto di Chicago con un volo proveniente dalla California quando, mentre stava camminando, ha iniziato ad avere delle convulsioni, si è accasciato al suolo ed è morto. È quanto successo al giovane rapper Juice Wrld, 21 anni, rivelazione della musica rap americana. Subito soccorso, il cantante è stato trasportato d’urgenza in ospedale ma per lui non c’era più nulla da fare. Secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni al sito Tmz, Juice Wrld, il cui vero nome è Jarad Anthony higgins, sanguinava dalla bocca quando sono arrivati i paramedici.

Ancora non si conoscono le cause della morte ma l’ipotesi è che si sia trattato di un attacco epilettico. Juice Wrld era diventato celebre nel maggio 2018 con “Lucid Dreams“, brano che si è classificato al numero 2 della Billboard Hot 100. Il successo della canzone gli è valso il riconoscimento da parte di diverse etichette discografiche: con la Interscope Records ha pubblicato il suo album di debutto, “Goodbye & Good Riddance“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prima della Scala, il soprano sbaglia e fa una gaffe: la faccia di Anna Netrebko quando si accorge dell’errore nella Tosca

next
Articolo Successivo

Francesco Totti: “Ilary Blasi per me è tutto. Quarto figlio? Sto riuscendo a portarla su quella strada. Devo trovare il momento giusto”

next