“Per quanto riguarda l’ex Ilva, il progetto che è stato anticipato in un incontro non va assolutamente bene, mi sembra sia molto simile a quello originario. Lo respingiamo e lavoreremo come durante questo negoziato agli obiettivi che ci siamo prefissati col signor Mittal e che il signor Mittal si è impegnato personalmente con me a raggiungere, e ci riusciremo“. Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a margine di una iniziativa a Roma, sull’annuncio degli esuberi indicati dalla multinazionale ArcelorMittal nell’ex Ilva.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Prescrizione, Boschi contro la riforma: “Sbagliata, vìola i diritti dei cittadini. Italia Viva fa il possibile per rinviarla”

next
Articolo Successivo

Lega, Gualtieri: “Salvini ha alzato le tasse e aumentato il debito pubblico. Uscita dall’euro? Sono degli irresponsabili”

next