Cristiano Malgioglio è pronto a far ballare anche d’inverno con un’altra canzone scanzonata – dopo la hit estiva “Dolceamaro” con Barbara d’Urso – e che sicuramente non lascerà indifferenti. “Notte perfetta” è la canzone inedita del cantautore, in uscita lunedì 25 novembre, ma sarà presentata in anteprima a “Verissimo” questo sabato. Il video è stato girato tra Modica, Marina di Modica e Sampieri, in Sicilia. “Ho voluto omaggiare Monica Bellucci e la sua bellezza in ‘Malena’ di Tornatore – racconta a FqMagazine Malgioglio -. Lei è stata al corrente sin da subito del mio progetto e ha detto ‘sei un genio!’. Mi sono avvicinato al mondo di Pedro Almodovar e per rendere al meglio queste atmosfere, ho voluto ancora una volta con me il grande regista Gaetano Morbioli, per me il regista più bravo che ci sia e che ha lavorato anche con artisti del calibro di Laura Pausini e Andrea Bocelli. Quindi ho indossato un abito lungo scuro e con la sigaretta in bocca ci siamo ispirati a una delle scene di ‘Malena’, poi c’è anche la sequenza di un ragazzo che mi insegue in bicicletta. Ho scelto per questo video due ragazzi semplici, che non hanno grilli per la testa e che non vogliono fare qualsiasi tipo di programma. Il video è già uscito in Messico e sta piacendo tantissimo, spero piaccia anche qui in Italia!”.

Cristiano Malgioglio è accompagnato dal duo rap The Jak, che cantano alternando l’italiano con l’inglese e lo spagnolo. “Uno dei due rapper è nero – spiega Malgioglio – perché è interessante e perché sono contro ogni forma di razzismo. Ho voluto anche dire la mia, in questo modo, in merito agli insulti razzisti che ha ricevuto Balotelli. Con questo progetto musicale e questo video voglio evidenziare che sono contro ogni forma di discriminazione e anche contro l’omofobia. La natura è unica ed è una sola, siamo tutti uguali”. La musica è una costante nella vita di Malgioglio e non smetterà mai di ringraziare il patron di RTL 102.5, Lorenzo Suraci: “Devo tutto a lui e se non ci fosse stato non sarei qui a parlare di singoli, musica e video. Con Suraci ho fatto tre successi uno dietro l’altro: ‘Mi sono innamorato di tuo marito (O Maior Golpe Do Mondo)’, ‘Danzando Danzando’ e ‘Dolceamaro’. Tutte canzoni che si sono distinte come tormentoni estivi e ballatissime in tutte le discoteche”.

Ancora qualche giorno e mercoledì 27 novembre Cristiano Malgioglio torna in televisione per la nuova edizione di “#CR4 – La Repubblica delle donne”. “Sono molto felice di tornare con Piero, a cui devo molto perché è riuscito a capirmi, a comprendere il mio lato artistico – continua il cantautore -. Cambio pelle continuamente per lui. Farei di tutto per Piero: il camionista, lo spogliarellista, la lap dance, non mi pongo limiti. Nella mia carriera sono sempre stato un precursore dei tempi e contino ad esserlo, anche grazie ai programmi di Chiambretti. Ne deve nascere ancora un altro come Malgioglio (ride, ndr)! Tra l’altro proprio facendo questa esperienza a ‘La Repubblica delle donne‘, ho anche cantato brani che mai avrei pensato di interpretare, come i grandi successi di Sinatra, la Streisand… Con quel genio di Chiambretti lavorerò fino al prossimo anno”. Bocche cucite per adesso sulla eventuale partecipazione al “Grande Fratello” di Barbara d’Urso nel ruolo di opinionista con Iva Zanicchi. Infine un piccolo pensiero anche alla “sua” Mina, che ha da poco realizzato un album con Ivano Fossati. “Ivano è un grandissimo autore – conclude –, spero che Mina possa tornare a fare ancora successi come ‘Ancora ancora ancora’ e ‘L’importante è finire’”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chi L’ha Visto?, Romina Power lancia un appello per ritrovare Ylenia Carrisi: “Sono passati 25 anni dalla sua scomparsa, ma nel cuore di una madre la speranza non muore mai”

next
Articolo Successivo

Fedez risponde a Tiziano Ferro: “La verità è che a te non è andata giù una mia rima sulla tua presunta evasione fiscale”

next