La prima uscita pubblica del nuovo imperatore giapponese Naruhito lungo le vie di Tokyo, gremite di cittadini, ha coinciso anche con il debutto della sua inedita vettura di rappresentanza: una cabriolet basata sulla lussuosa Toyota Century, che, come tutte le auto reali, è autorizzata a viaggiare senza targa, sostituita dal crisantemo dorato, ovvero l’effigie della famiglia imperiale giapponese. Ovviamente si tratta di un esemplare unico, opportunamente modificato per soddisfare le esigenze di Naruhito, come testimoniano anche i sedili rialzati, per dar modo al popolo di ammirare meglio i sovrani. Quest’auto manda in pensione dopo 30 anni la Rolls-Royce Corniche utilizzata dal precedente imperatore, ovvero il padre Akihito, ma c’è da scommettere che non sarà l’unico mezzo utilizzato dai reali giapponesi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Una flotta di Suzuki Jimny per l’Arma dei Carabinieri – FOTO

next
Articolo Successivo

Toyota Rav4 Plug-in Hybrid debutta al salone di Los Angeles

next