Fino a pochi giorni fa, il suo nome era conosciuto solo in Puglia. Antonio Picci è un attaccante del Trani che milita in Eccellenza pugliese, e qualche giorno fa, dopo un bel goal sul campo, ha parlato della sua rivincita in un’intervista a Telesveva (che gentilmente ci ha concesso il video). “Due mesi fa non mi voleva neanche mia madre e ora sono già in doppia cifra” ha detto al cronista. In pochi giorni il filmato è uscito dai circuiti sportivi locali ed è stato rilanciato dalle principali testate nazionali, collezionando migliaia di clic

video Telesveva

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Guardiola sposta la bottiglietta per vedere meglio i giornalisti, ma poi deve “arrendersi”. E reagisce così

prev
Articolo Successivo

Ti ricordi… Quando Gaucci e Matarrese quasi vennero alle mani dopo un Perugia-Bari da cavalleria rusticana

next