Fino a pochi giorni fa, il suo nome era conosciuto solo in Puglia. Antonio Picci è un attaccante del Trani che milita in Eccellenza pugliese, e qualche giorno fa, dopo un bel goal sul campo, ha parlato della sua rivincita in un’intervista a Telesveva (che gentilmente ci ha concesso il video). “Due mesi fa non mi voleva neanche mia madre e ora sono già in doppia cifra” ha detto al cronista. In pochi giorni il filmato è uscito dai circuiti sportivi locali ed è stato rilanciato dalle principali testate nazionali, collezionando migliaia di clic

video Telesveva

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guardiola sposta la bottiglietta per vedere meglio i giornalisti, ma poi deve “arrendersi”. E reagisce così

next
Articolo Successivo

“Gascoigne? Lo andavo a recuperare nei bar di Cagliari e Bari, completamente ubriaco. Era il più forte: cuore grande ma troppo pazzo”

next