“Era difficile ma ci siamo riusciti: l’Iva non aumenterà, ci saranno meno tasse sul lavoro e quindi buste paga più alte“. Lo rivendica a margine della Direzione Pd il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, senza però rispondere sui nodi rimasti aperti, compreso quello sul tetto del contante, oggetto di scontro con i renziani di Italia Viva. “Siamo al lavoro sui dettagli”, si limita a dire il titolare del dicastero. Mentre se su Quota 100 c’è stato un passo indietro da parte della stessa compagine renziana, in casa Pd non mancano i distinguo, come quelli del senatore Tommaso Nannicini, a sua volta già protagonista della stazione renziana. “Va superato, lo avevamo detto e c’eravamo scontrati e opposti a questa misura”, ha rivendicato. Mentre Cesare Damiano difende la scelta di mantenerla: “Renzi sbaglia, cerca solo visibilità. Non si potevano creare nuovi esodati”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini: “Confronto con Renzi? Non scappo mai”. Poi attacca Raggi e Di Maio. Su Conte: “Mi ha insultato più della mia prof. di filosofia”

next
Articolo Successivo

Campania, Ciarambino (M5s) vs Marciano (Pd): “Mi ha dato dell’ubriacona e della drogata. E ha insultato il M5s”. “Non chiedo scusa”

next