“Era difficile ma ci siamo riusciti: l’Iva non aumenterà, ci saranno meno tasse sul lavoro e quindi buste paga più alte“. Lo rivendica a margine della Direzione Pd il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, senza però rispondere sui nodi rimasti aperti, compreso quello sul tetto del contante, oggetto di scontro con i renziani di Italia Viva. “Siamo al lavoro sui dettagli”, si limita a dire il titolare del dicastero. Mentre se su Quota 100 c’è stato un passo indietro da parte della stessa compagine renziana, in casa Pd non mancano i distinguo, come quelli del senatore Tommaso Nannicini, a sua volta già protagonista della stazione renziana. “Va superato, lo avevamo detto e c’eravamo scontrati e opposti a questa misura”, ha rivendicato. Mentre Cesare Damiano difende la scelta di mantenerla: “Renzi sbaglia, cerca solo visibilità. Non si potevano creare nuovi esodati”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Salvini: “Confronto con Renzi? Non scappo mai”. Poi attacca Raggi e Di Maio. Su Conte: “Mi ha insultato più della mia prof. di filosofia”

prev
Articolo Successivo

Campania, Ciarambino (M5s) vs Marciano (Pd): “Mi ha dato dell’ubriacona e della drogata. E ha insultato il M5s”. “Non chiedo scusa”

next