“A me la cosa che colpisce è che i parlamentari, gran parte dei quali è sicuramente costituita da brave persone, siano l’unica categoria al mondo che può stabilire a quanto debba ammontare il proprio stipendio. E questo è un punto singolare che, secondo me, negli anni ha fatto girare un po’ gli zebedei a un sacco di gente”. Sono le parole pronunciate a Non è l’arena (La7) da Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.it e di FQ Millennium, a proposito dei vitalizi dei parlamentari.

Gomez risponde anche a un contrariato Maurizio Paniz, ex parlamentare di Forza Italia e avvocato noto per aver patrocinato la battaglia legale contro il taglio dei vitalizi : “Ci sono pochissimi casi di ‘anzianissimi’ pensionati che, di fronte a questa decurtazione, avrebbero problemi di sussistenza. Non sono migliaia, sono pochissimi. Nella gran parte dei consiglieri regionali e dei parlamentari si tratta di persone che molto spesso avevano altre professioni e, come insegna l’esperienza, frequentemente nelle istituzioni sono entrati poveri e misteriosamente sono usciti ricchi. Ci sono studi a questo proposito”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zingaretti: “Pd e M5s sono oltre il 40% assieme. Proviamo a fare un’alleanza? Io dico di sì, altrimenti torna Salvini”

next
Articolo Successivo

Travaglio: “Grillo ha invitato il M5s a cambiare perché sta cambiando tutto. Il Pd di Zingaretti non è quello di Renzi”

next