Il carcere per i grandi evasori? Anche Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset e storico amico di Silvio Berlusconi, è d’accordo. Intercettato dalle telecamere de ilfattoquotidiano.it in occasione dell’assemblea di Assolombarda ha commentato con favore l’ipotesi della stretta annunciata dal governo: “Lotta evasione? Io sono d’accordo – dice – io pago le tasse”. E sul carcere: “Certo che sono d’accordo, in America è sempre stato così. Al Capone lo hanno messo dentro perché evadeva, mica perché ammazzava”. Quando viene messo di fronte alla storia giudiziaria dell’amico di sempre, Confalonieri sbotta: “Berlusconi non ha frodato un cazzo! Niente! Ha sempre pagato, ha pagato miliardi… vada a vedere cartelle”. E quando gli fanno notare che ci sono sentenze definitive, Confalonieri batte in ritirata: “Le sentenze definitive? Che sentenze di che! Va a cà tua dai!”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Roma, polemiche per i rimborsi auto dell’assessore M5s Lemmetti: “20mila euro in due anni”. Lui: “Vado dai figli in Toscana”

next
Articolo Successivo

Polverini in prima fila a sentire Renzi dopo l’autosospensione da Fi: “Italia Viva arriva dritto all’elettorato più moderato di Forza Italia”

next