Il carcere per i grandi evasori? Anche Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset e storico amico di Silvio Berlusconi, è d’accordo. Intercettato dalle telecamere de ilfattoquotidiano.it in occasione dell’assemblea di Assolombarda ha commentato con favore l’ipotesi della stretta annunciata dal governo: “Lotta evasione? Io sono d’accordo – dice – io pago le tasse”. E sul carcere: “Certo che sono d’accordo, in America è sempre stato così. Al Capone lo hanno messo dentro perché evadeva, mica perché ammazzava”. Quando viene messo di fronte alla storia giudiziaria dell’amico di sempre, Confalonieri sbotta: “Berlusconi non ha frodato un cazzo! Niente! Ha sempre pagato, ha pagato miliardi… vada a vedere cartelle”. E quando gli fanno notare che ci sono sentenze definitive, Confalonieri batte in ritirata: “Le sentenze definitive? Che sentenze di che! Va a cà tua dai!”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, polemiche per i rimborsi auto dell’assessore M5s Lemmetti: “20mila euro in due anni”. Lui: “Vado dai figli in Toscana”

next
Articolo Successivo

Polverini in prima fila a sentire Renzi dopo l’autosospensione da Fi: “Italia Viva arriva dritto all’elettorato più moderato di Forza Italia”

next