Iniziate le operazioni di sollevamento della trave che sorreggerà il primo impalcato del nuovo viadotto sul Polcevera, a Genova, tra le pile 5 e 6. Le operazione, annunciate da un suono di sirena, sono cominciate alla presenza del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, del ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, del sindaco Marco Bucci, del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, dell’architetto Renzo Piano che ha donato il disegno del viadotto. “C’è l’impegno del governo affinché la manutenzione ordinaria e straordinaria” delle infrastrutture del Paese “sia un imperativo morale da perseguire con la massima determinazione” sono state le parole di Conte.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cari politici: date subito il voto ai 16enni

next
Articolo Successivo

Firenze, gli ex scali ferroviari vinti dalla speculazione. Altro che interesse pubblico

next