Iniziate le operazioni di sollevamento della trave che sorreggerà il primo impalcato del nuovo viadotto sul Polcevera, a Genova, tra le pile 5 e 6. Le operazione, annunciate da un suono di sirena, sono cominciate alla presenza del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, del ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, del sindaco Marco Bucci, del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, dell’architetto Renzo Piano che ha donato il disegno del viadotto. “C’è l’impegno del governo affinché la manutenzione ordinaria e straordinaria” delle infrastrutture del Paese “sia un imperativo morale da perseguire con la massima determinazione” sono state le parole di Conte.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cari politici: date subito il voto ai 16enni

prev
Articolo Successivo

Firenze, gli ex scali ferroviari vinti dalla speculazione. Altro che interesse pubblico

next