45 chili persi in 6 mesi. È quanto successo a Jessica Simpson che ha raccontato di essersi sottoposta a una dieta per rimettersi in forma dopo il parto: “Sei mesi. 45 chili in meno (ebbene sì, avevo raggiunto i 108 chili). Il mio primo viaggio lontano da Birdie mi emoziona per molte ragioni, ma sono orgogliosa di essere di nuovo me stessa. Anche quando sembra impossibile, scelgo di impegnarmi duramente”, ha scritto la cantante e attrice su Instagram. Birdie May è infatti la sua terzogenita, nata dal matrimonio con l’ex giocatore di football americano Eric Johnson, sposato nel 2014.

Con la sua terza gravidanza infatti, Jessica Simpson era arrivata a pesare 108 chili e ora, in soli sei mesi, è tornata a pesarne 63 per 1,61 metri d’altezza: in un’intervista al magazine People, ha spiegato che ogni giorno cammina per 5 chilometri, spesso insieme al marito e ai figli, sia per rimettersi in forma sia per “liberare la mente e ritrovare la concentrazione”. Non solo, la cantante tiene un diario social del suo stile di vita salutista, basato oltre che sull’allenamento, anche su un regime alimentare sano: “Sto mangiando in maniera molto sana e ho scoperto di amare molto il cavolfiore. Chi avrebbe mai detto che può sostituire praticamente tutto?”.

Visualizza questo post su Instagram

Jess-tation

Un post condiviso da Jessica Simpson (@jessicasimpson) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cesare Cremonini ha una nuova fidanzata: ecco chi è

next
Articolo Successivo

Teresa Bellanova incontra Enzo Miccio: “L’importante è scegliere l’abito che più ci fa stare bene”

next