È stato tra i protagonisti della scorsa stagione di Italia Sì, il programma del sabato pomeriggio di RaiUno condotto dal sempre elegante e professionale Marco Liorni. Ma questa stagione Mauro Coruzzi, alias Platinette, non ci sarà. Il motivo non è la partecipazione ad Amici Celebrities (dove avrà il ruolo di giurato) come si era inizialmente pensato ma problemi di salute che lui stesso ha spiegato, proprio a Italia Sì: “Ho chiesto di ospitarmi per spiegare quello che mi sta succedendo. Quarantacinque da autore e conduttore, poi è arrivato il cinema, Sanremo, tanto lavoro, ma in tutti questi anni ho avuto un difficile male da combattere, ovvero il mangiare compulsivo. L’ultimo anno trascorso a Italia Sì è stato un anno difficile: trascinavo una gamba e ringrazio la discrezione delle mie amiche e dello studio per la privacy. Ho deciso alla fine della stagione scorsa che dovevo riguadagnare la mia vita: non potevo accettare programmi così lunghi e dovevo lavorare su di me. L’ho fatto con un regime alimentare molto severo e anche per capire se sarei riuscito a prendere il controllo della mia vita. Prima rimetto a posto le fondamenta, poi magari ci rivediamo. Lo dovevo al conduttore, che mi ha voluto qui un anno fa, dovevo una spiegazione. Ecco perché non ci sarò”. E Liorni, alla fine della spiegazione, ha abbracciato Coruzzi con grande affetto: un addio, o forse un arrivederci?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rubato “America” il gabinetto d’oro da 18 carati di Cattelan: installato nella casa che fu di Churchill. Preso il ladro 66enne, ma era senza refurtiva

prev
Articolo Successivo

Domenica In, Romina Power: “Troppi vaccini”. Ma la figlia Cristel ribatte: “Io penso che bisogna fidarsi del proprio medico”

next