Una nuova Rossa nata per essere il nuovo punto di riferimento tra le super sportive ‘en plen air’. Altissime prestazioni, grande maneggevolezza, eccezionale dinamica di guida abbinata a comfort di bordo: è la Ferrari F8 Spider, l’ultima generazione di vettura scoperta svelata da Maranello, equipaggiata con il motore centrale-posteriore V8 più premiato di sempre. La nuova spider del Cavallino prende spunto dalla berlinetta F8 Tributo anche se, in realtà, il progetto è indipendente e nasce in parallelo, attorno al tetto rigido ripiegabile, elemento cardine. È dunque l’ultima realizzazione della linea di vetture V8 aperte iniziata con la 308 Gts nel 1977. Meno estrema della 488 Pista Spider, è però più sportiva della 488 Spider, auto che va a sostituire. E si basa sulla stessa unità, il motore 8 cilindri, che per quattro anni consecutivi, dal 2016 al 2019, ha ricevuto l’International Engine of the Year.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ferrari 812 GTS, la supercar en plein air che mancava da cinquant’anni – FOTO

next
Articolo Successivo

Ferrari, il ritorno della spider a 12 cilindri: con i suoi 800 cavalli è la più potente sul mercato. Ecco quanto costerà

next