Il nostro unico pianeta sta collassando molto più rapidamente di quanto gli scienziati più pessimisti potessero prevedere. Penso che questo sia il problema, e penso che chi fa politica oggi debba saperlo e lavorare per questo.

Ora è l’ultima possibilità che abbiamo come esseri umani per cercare di salvare la Terra dai danni che le abbiamo causato e garantire alle prossime generazioni di vivere su un pianeta abitabile.

L’Italia è un piccolo paese ma deve fare la sua parte: chi oggi non pone al centro dei suoi programmi tutto questo non farà la cosa giusta e condannerà chi verrà dopo di noi.

Convertire l’economia attuale in una economia sostenibile e circolare è la nostra unica salvezza. È possibile, porterebbe lavoro e speranza per il futuro, ma personalmente non vedo in Italia, ad eccezione dei Verdi – che hanno numeri piccolissimi – la sufficiente determinazione perché questo avvenga, in nessuna formazione politica.

#climateEmergency

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amazzonia in fiamme, scontro internazionale con il Brasile. Macron: “Necessario parlarne al G7”. Bolsonaro: “Mentalità colonialista”

next
Articolo Successivo

Terra dei Fuochi, non rendiamo inutile la morte di tanti giovani come Nadia Toffa

next