Mozione M5s contro la Tav? La verità è che stiamo alle pagliacciate. Ovviamente la Tav si fa e credo che sia semplicemente buon senso. E ovviamente i 5 Stelle hanno già digerito il boccone che Conte ha annunciato nelle settimane scorse. È soltanto tutta una manfrina per farsi vedere dai movimenti No Tav in Piemonte“. Così, in una intervista rilasciata a Lanfranco Palazzolo per Radio Radicale, il senatore Pd Matteo Renzi commenta la mozione pentastellata No Tav, bocciata oggi al Senato.

E aggiunge: “Non c’è alcuna discussione, la Tav si farà e i 5 Stelle fanno l’ennesima pagliacciata. Dimissioni di Toninelli? Pensare di spiegare i comportamenti di Toninelli coi criteri della ragionevolezza è impossibile. Danilo Toninelli e la ragionevolezza umana sono due binari paralleli che non si incrociano mai. È evidente che Di Maio, quando ha detto che non sono preoccupati delle poltrone, avrebbe dovuto aggiungere: ‘E quindi se la mozione sulla Tav verrà respinta, Toninelli dovrebbe dimettersi’. Ma in quesi casi vale il principio del buon senso, che nel caso del M5s è ampiamente sostituito dal principio “mi aggrappo alla poltrona e sto fermo l씓.

Renzi rincara: “Il M5s è destinato a implodere, è questione di mesi. Hanno preso in mano il governo col 32% e dopo un anno sono al 16%. Il prossimo anno saranno ancora, più o meno, dimezzati. Èun partito che ha terminato la propria corsa. Ma il problema è che stanno facendo schiantare contro un muro l’Italia. Se si schiantassero solo loro, che peccato. Ma il problema è che stanno facendo schiantare il Paese. I 5 Stelle, in questa fase, sono completamente terrorizzati dalla leadership di Salvini – continua – E Salvini, a sua volta, dovrebbe chiarire un paio di questioni. Ad esempio, Salvini dovrebbe chiedere non chi ha preso l’audio a Mosca, ma perché Savoini ha chiesto una tangente da 65 milioni di dollari per la Lega. Quindi, o Savoini ha mentito, e in quel caso Salvini ha il dovere di denunciarlo, oppure Salvini è complice. Però di Salvini ci occuperemo da settembre. Ora vediamo l’ultima figuraccia planetaria che sta facendo il M5s, una buffonata di pessimi livello“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Questo ridicolo voto sulla Tav ha portato una sola cosa buona

next
Articolo Successivo

Tav, protesta di Europa Verde. Bonelli: “Mozione M5s? Una farsa. Hanno votato decreto sicurezza sapendo che chi protesta ora rischia galera”

next