Si è offeso perché, per celebrare il funerale di una donna, era stato chiamato un altro sacerdote da un paese vicino e così si è presentato ubriaco in chiesa durante la cerimonia e si è scagliato contro i parenti presenti. È successo qualche giorno fa in un villaggio della Moldavia, come riferisce Rai News: protagonista della vicenda è Scialvirij Vek, un prete ortodosso che ha prima insultato i familiari della defunta, “colpevoli” a suo dire di averlo sostituito, e poi li ha picchiati scatenando una rissa. Per calmare gli animi è dovuta intervenire la polizia. In seguito, il capo dell’amministrazione locale ha posto i sigilli alla chiesa del prete rissoso e ha contattato l’ufficio preposto, chiedendo di prendere le dovute misure contro il sacerdote.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Procione rimane incastrato in un tombino: il salvataggio dei vigili del fuoco durato due ore

prev
Articolo Successivo

Gemiti e urla nella notte, cittadini chiamano la polizia: ma sono ricci nella stagione dell’amore

next