Ivana Spagna è stata ospite di Pierluigi Diaco a Io e te e, nel corso dell’intervista, è tornata a parlare del periodo più difficile della sua vita, quando aveva pensato di suicidarsi. “Quando è morta mia madre ho tentato il suicidio“, ha detto la cantante spiegando che questo pensiero nasceva dal fatto che non aver avuto tempo e modo per metabolizzare il grande lutto. Era il 20 luglio del ’97 quando sua madre moriva: “Sono andata a cantare la sera stessa per non far perdere il lavoro alle persone che erano con me. Alla fine del concerto, in camera, ho urlato. Sono andata avanti così fino alla fine del tour e alla fine ero distrutta”.

Avevo organizzato tutto quanto… ad un certo punto, mi spunta la gattina davanti miagolando e ho detto E tu a chi resti? – ha raccontato la cantante – Allora ho capito subito che stavo punendo chi mi voleva bene. Sono andata davanti alle foto dei miei genitori a piangere, perché mi sono resa conto dell’errore che stavo facendo, loro avevano lottato per secondi in più di vita e io me ne volevo togliere così?. Quando sto male mi nascondo perché non voglio che la mia sofferenza pesi sugli altri”, ha concluso Ivana Spagna che poi ha voluto lanciare un appello a tutte quelle persone che stanno combattendo contro i propri demoni, a non isolarsi e combattere, perché la vita è un dono.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Shannen Doherty: “Non volevo fare mai più Beverly Hills 90210 ma la morte di Luke Perry ha cambiato tutto”

next
Articolo Successivo

Davide Cimolai, il ciclista rivela: “Mia moglie mi ha lasciato con una telefonata durante il Giro d’Italia”

next